Oggi voglio affrontare un argomento che mi sta molto a cuore e lo introduco con una domanda:

Il tuo Parrucchiere è un’artista o un professionista?

Sicuramente ti sarai resa conto che il parrucchiere si è sempre considerato un’artista, rappresentante di una nobile arte.

Ma è proprio così?

Io la vedo in maniera un po’ diversa e ti spiego il perché.

 

Lo confesso, in età giovane ho deciso di intraprendere questa strada, perché anche io lo consideravo un lavoro artistico.

Ma con il passare del tempo mi sono resa conto che la figura del Parrucchiere Artista aveva qualcosa che non andava.

Ho visto clienti andar via con le lacrime agli occhi perché il loro parrucchiere aveva deciso di fare il taglio che piaceva a lui.

Senza pensare minimamente a ciò che la cliente realmente desiderava.

D’altronde, cosa può capire una cliente di fronte all’artista che mai può essere giudicato?

Si sente al di sopra di ogni giudizio, l’artista è lui, e tutti gli altri non hanno la capacità di comprendere.

Lui è al centro di tutto, sempre.

Ma la cliente, in tutto ciò, dov’è?

Nelle loro menti la cliente è un elemento di contorno che deve solo apprezzare la loro arte senza mai lamentarsi.

Ma questo è esattamente l’opposto di ciò che invece io considero l’altro tipo di Parrucchiere:

Il Parrucchiere Professionista.

Il Parrucchiere Professionista mette al centro di tutto ogni sua singola cliente.

Che sia la più storica delle clienti, o una nuova cliente appena entrata, deve sempre ricevere il massimo livello di servizio.

Il Parrucchiere Professionista ascolta le loro esigenze e si adopera per soddisfarle al meglio.

E benché abbia un forte senso artistico e sia innamorato del suo lavoro deve comunque ricordarsi di essere un professionista che deve svolgere al meglio il suo lavoro.

Deve eseguire il servizio per cui viene pagato.

Ottiene la massima gratificazione, quando la cliente esce dal salone, felice del risultato finale.

E se qualcosa va storto si fa carico dell’errore e cerca di rimediare, senza incolpare la cliente per aver desiderato qualcosa che a lui, o a lei, non andava bene.

Bene, io dopo più di 30 anni di professione mi sento sicuramente più una professionista che un’artista e questo è ciò che mi aspetto da tutte le persone che collaborano con me.

Se sei la nostra cliente ti sarai sicuramente accorta che per noi sei al centro di tutto.

Noi siamo di contorno nella realizzazione dei tuoi desideri.

Bene, ci tenevo a darti la mia personale veduta su questo che è un mestiere fantastico e che in qualche modo dovrebbe evolversi con un maggiore riguardo verso chi, come te, rappresenta l’elemento più importante di tutto:

le nostre clienti.

Se vuoi raccontarmi la tua esperienza con qualche parrucchiere artista, scrivimi all’indirizzo info@elixhair.it oppure contattami su Facebook, ci sono anche la domenica.

A presto,

Valentina

PS. Clicca nell’immagine qui sotto per provare la nostra RELIX

Condividi questo articolo con i tuoi amici ;-)